The Different Cannabis Varieties: Sativa, Indica, and Ruderalis
1 commento

Introduzione:

La cannabis è una pianta diversa che ha tre sottospecie principali. Questi includono la cannabis Indica, la cannabis Sativa e la cannabis Ruderalis. Sativa e Indica sono tipi di cannabis comunemente usati, mentre la ruderalis è relativamente meno esplorata perché il suo tasso di coltivazione è basso.

In questo articolo, discuteremo di tutti e tre questi tipi di cannabis, coprendo vari aspetti, ad esempio la sua morfologia e gli effetti positivi e negativi che il suo utilizzo comporta.

Questo articolo spiega il concetto tradizionale di Indica, Sativa e Ruderalis. A livello scientifico questa categorizzazione è controversa, ma dal punto di vista morfologico e di consumo queste categorie hanno un senso e sono ampiamente utilizzate, soprattutto per semplificare questa pianta complessa. Tuttavia, a causa della maggiore ibridazione e delle proprietà generalmente applicabili alla maggior parte delle piante di cannabis, prendile con le pinze.

Cominciamo! 

1. Cannabis indiana:

Indica Cannabis Cultivation (TerpyZ x Kalyseeds)

Cos'è la Cannabis Indica?

La Cannabis Indica è principalmente una pianta robusta e dalle foglie larghe, nota per la sua proprietà di produrre effetti rilassanti e sedativi. Indica è anche comunemente associata alla produzione di un effetto di blocco del divano. Ha le sue origini in Asia centrale, ma oggi viene coltivato in varie parti del mondo. Questo tipo di cannabis ha un rapporto THC/CBD abbastanza vicino a 1:1 e ha un contenuto di CBD più elevato rispetto ad altri tipi come la cannabis Sativa. È anche per questo motivo che queste varietà Indica sono considerate ideali per soddisfare le esigenze terapeutiche.

Il suo ciclo di crescita prevede 4 fasi principali che includono la germinazione che normalmente richiede fino a 7 giorni, una piantina che dura alcune settimane, la vegetazione che richiede 2-8 settimane e la fioritura che può estendersi dalle 8 alle 12 settimane.


Quali sono le sue caratteristiche fisiche?

È molto facile individuare la cannabis Indica in quanto ha alcune caratteristiche fisiche distinte, puoi individuare chiaramente la cannabis indica dalle sue caratteristiche fisiche. I suoi ceppi sono piuttosto corti e tozzi, e ha foglie grosse e una vegetazione cespugliosa. È anche molto comune che queste piante crescano molto larghe e larghe. Questa pianta è anche in rapida crescita e produce un numero eccessivo di gemme.

Quali sono i suoi effetti positivi?

  • Produce un effetto rilassante piuttosto intenso che è una delle ragioni principali della sua popolarità
  • È ideale per regolare l'appetito, ridurre il dolore e trattare la nausea
  • Adatto per l'uso notturno in quanto aiuta con il sonno

 

Quali sono i suoi effetti negativi?

Sebbene si ritenga generalmente che la cannabis Indica abbia un profilo di sicurezza molto migliore rispetto al tabacco, l'uso eccessivo, soprattutto in giovane età, può portare a diversi effetti a lungo termine.

  • Fumarlo a lungo può causare diversi problemi al torace e alla gola che includono irritazione polmonare e mal di gola.
  • Aumento del rischio di cadere preda di problemi psichiatrici
  • Se sei sotto farmaci, questa cannabis può interagire con alcuni farmaci, il che può comportare un aumento o una diminuzione degli effetti del dosaggio dei farmaci

 

Le 5 principali varietà Indica:

1. Torta gelato

È tra le varietà Indica molto popolari che è ben nota per il suo sapore e profumo dolce. Deve anche offrire gli effetti più forti in termini di indurre il sonno ed è un sedativo molto forte che fa rilassare completamente la mente e il corpo. La torta gelato è generalmente utilizzata da pazienti che soffrono frequentemente di ansia, dolore e insonnia per migliorare il benessere in salute.

 2. Pugno viola

La Purple Punch è famosa per produrre effetti notevoli, ma deve anche offrire grandi effetti rilassanti. Ha il sapore e l'aroma della caramella d'uva e un accenno di muffin ai mirtilli, ed è la combinazione di allevamento di Larry OG con Granddaddy Purple. Aiuta con insonnia, stress, nausea e dolori muscolari.

 3. Aurora boreale

Questa è la varietà Indica preferita dai coltivatori di cannabis di tutto il mondo e ha un sapore terroso insieme a un tocco di dolcezza e spezie. Può aiutare a gestire sintomi come stress, depressione, insonnia e dolore.

 4. Hindu Kush / Hindi Kush

Questo prende il nome dalle catene montuose che si trovano tra il Pakistan e l'Afghanistan e ha uno spesso strato protettivo fatto di tricomi cristallini. Come altre varietà, anche questa ha un sapore terroso e dolce e aiuta a produrre una sensazione di calma e relax.

 5. Nonno viola

Questa varietà di cannabis ha un sapore di uva ed è responsabile del rilassamento fisico e dell'euforia cerebrale. È considerato ideale per affrontare una varietà di diverse condizioni di salute che includono spasmi muscolari, perdita di appetito e stress.


2. Cannabis sativa

Cannabis Sativa (TerpyZ x Kalyseeds)

Cos'è la Cannabis Sativa?

La cannabis sativa è una specie erbacea originaria dell'Asia centrale. È stato usato comunemente nella medicina popolare e come fonte di fibra tessile. Questa pianta a crescita rapida è una ricca fonte di fibre cellulosiche e legnose ed è di grande interesse nei settori farmaceutico e delle costruzioni. I metaboliti di Sativa riflettono potenti bioattività sulla salute umana e i suoi tessuti staminali sono comunemente usati per produrre bioplastiche. Come la maggior parte delle altre specie di Cannabis, anche il processo di crescita della Sativa comprende 4 fasi principali: germinazione, piantina, vegetazione e fioritura.

 

Quali sono le sue caratteristiche fisiche?

Le piante sativa normalmente hanno foglie strette e possono essere molto alte con lunghi cicli di crescita. Il loro colore verde chiaro e le grandi dimensioni delle foglie li rendono facilmente distinguibili dal resto.

 

Effetti positivi:

  • Aiuta a migliorare l'umore
  • Risultati in un aumento dei livelli di energia
  • Aiuta a combattere la depressione
  • Regola l'appetito

 

Effetti negativi:

  • Ansia
  • Insonnia
  • Secchezza in bocca
  • Vertigini

 

Alcune varietà Sativa comuni:

  1. Jack Herer
  2. Veleno di Durban
  3. Oro colombiano
  4. Super Silver Haze
  5. Rosso Panama

 

 3. Cannabis ruderalis

The Different Cannabis Varieties: Sativa, Indica, and

Cos'è la cannabis ruderalis?

La cannabis ruderalis è una sottospecie di cannabis ben nota per la sua capacità di crescere in condizioni estreme. Ha la sua origine in Asia e nelle parti centro-orientali dell'Europa. I semi di Ruderalis sono incredibilmente forti e non vengono danneggiati anche dopo essere stati aperti. Possono staccarsi dalla pianta e possono sopravvivere allo stato dormiente, congelati nel sottosuolo finché le condizioni ambientali non diventano favorevoli alla loro crescita.

Ruderalis è il biotipo di Cannabis che produce meno THC, motivo per cui generalmente non viene utilizzato per scopi ricreativi.


Quali sono le caratteristiche fisiche della Cannabis Ruderalis?

La cannabis ruderalis è generalmente alta da 1,5 a 2 piedi. Crescono pochissimi rami laterali, soprattutto rispetto agli altri tipi, ovvero Sativa o Indica.

Le varietà Ruderalis sono generalmente utilizzate per ottenere la produzione di fiori più velocemente. Può anche aiutare con una serie di condizioni come risolvere i problemi di stomaco ed è ottimo per i pazienti sottoposti a chemioterapia con qualità simili come Indica/Sativa, solo in un lasso di tempo più breve. Le persone che hanno problemi gastronomici possono anche usarlo a proprio vantaggio, poiché la cannabis può far ripartire la fame e alleviare i dolori di stomaco. Inoltre, le persone che soffrono di vomito eccessivo e diarrea possono usarlo per trovare sollievo.

Al giorno d'oggi, i pazienti di tutto il mondo sono in grado di ottenere rimedi erboristici di alta qualità, molto più velocemente che mai. Grazie al rapido ciclo di vita delle cultivar di Cannabis Ruderalis, che consente di raccogliere dopo 9-13 settimane. Queste nuove varietà autofiorenti sono un vero punto di svolta per il settore internazionale della cannabis.

Ruderalis è generalmente considerato sicuro per il consumo e non ha molti effetti collaterali. Tuttavia, l'uso a lungo termine può provocare vertigini in alcuni consumatori.


Autore ospite: Mubashir Moqeem

 

Riferimenti:

Cannabis Indica: Tutto Quello Che C'è Da Sapere - CBD Più Intelligente

Cannabis sativa: la pianta dalle mille e una molecola (nih.gov)

Effetti Collaterali della Sativa: Tutto Quello Che C'è da Sapere e Altro (wayofleaf.com)

Una guida completa agli effetti delle sativa - Cannabis Training University

Che cos'è la cannabis ruderalis? - CNB

Cannabis ruderalis - Coinvolta in ogni varietà | Compra Basso verde

Cannabis ruderalis | StrainSanity

Cannabis varieties

1 commento

Yael

Yael

Such nice and good information! Thank you

lascia un commento